LOADING

Consiglio Comunale venerdì 1 aprile

È convocata per venerdì 1 aprile 2016, alle ore 20.30 in sala consiliare, una seduta del Consiglio Comunale. Questo l’ordine del giorno:

  1. lettura e approvazione dei verbali della seduta del 12.02.2016;
  2. esame e approvazione del piano finanziario per il servizio di gestione dei rifiuti urbani per l’anno 2016 e approvazione delle tariffe per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI) anno 2016 nell’ambito dell’imposta unica comunale (IUC);
  3. programma del fabbisogno di professionalità esterne – individuazione del limite di spesa;
  4. atto di ricognizione in ordine alla richiesta di compensazione fra crediti e debiti formulata da Uniacque Spa relativa alla fornitura di acqua per il centro natatorio comunale;
  5. ambito di trasformazione della città residenziale diffusa denominato tr11 – stralcio funzionale subambiti 1, 2, 3 – discussione in ordine a eventuale proroga dei termini per la sottoscrizione della convenzione ovvero per la dichiarazione di decadenza del piano attuativo nella formula dello stralcio.

Consiglio comunale del 23 luglio 2015

Giovedì sera alle 20.30 si terrà una seduta di Consiglio comunale interamente dedicata all’approvazione del bilancio di previsione 2015 e del triennio 2015/17, con punti annessi.                   La seduta è aperta a tutti. Per seguirla online, hashtag ‪#‎opencologno‬.

0-lettera-convocazione-consiglio-2-11

Consiglio comunale del 29 giugno

Ordine del giorno.

1) Approvazione dei verbali delle deliberazioni adottate nella seduta del 17 giugno 2015.

2) Ambito di trasformazione della città residenziale diffusa denominato tr11 – stralcio funzionale dei subambiti 1, 2 e 3 – adozione.

3) Esame ed approvazione del piano finanziario per il servizio di gestione dei rifiuti urbani per l’anno 2015, art. 8 DPR 158/1999 e approvazione delle tariffe per l’applicazione della tassa sui rifiuti Ta.ri. anno 2015 nell’ambito dell’imposta unica comunale (IUC).

4) Convenzione per l’attività di supporto e assitenza al comune di Cologno al Serio per la gestione dei rifiuti con la società Gesidra Spa. Approvazione.

Battaglia consiliare sulla TARI

10312383_977868572264946_5720313232517108036_n

Consiglio strano quello di ieri sera nel quale, dopo aver ottenuto risposte a nostre quattro interrogazioni (già postate nei giorni scorsi e relative alla sicurezza, protezione civile, Cosidra e cava al tiro), si è discusso (ma all’ultimo non votato, perché la maggioranza non aveva i numeri e ha rischiato di vedere bocciata la proposta, essendo assenti Madè e Natali, incompatibile Carrara e contrario Legramanti) il piano finanziario e tariffario di Gesidra, partecipata che gestisce i rifiuti a Cologno affidando a sua volta il tutto a Servizi Comunali.
Nella proposta dell’amministrazione, quest’anno la TARI dovrà essere pagata non più a settembre e marzo, ma sarà anticipata a LUGLIO e GENNAIO.
Ci sono AUMENTI consistenti, in media del 5% per le utenze domestiche e del 6,6% per le utenze non domestiche, per sostenere l’aumento dei costi amministrativi (+20,6%) e di spazzamento strade (+16,7%). Inoltre diminuisce la percentuale di differenziata: passiamo da un già misero 47% al 45%.
E come se non bastasse la pesantissima eredità del debito delle piscine, l’amministrazione – in fase di scadenza elettorale! – ha intenzione di affidare il servizio rifiuti per i prossimi 12 ANNI (vincolando ulteriormente le prossime amministrazioni) alle attuali condizioni a Servizi Comunali, senza cercare di migliorare il servizio e soprattutto di ridurre i costi che i colognesi già devono pagare!