Aumento Irpef, la nostra proposta: #pagateVoi

IMG_2748Oggetto: atto di indirizzo indennità amministratori-aliquota Irpef

Con la presente, i consiglieri comunali di minoranza Chiara Drago, Roberto Zampoleri e Chiara Zambelli avanzano a questo Consiglio comunale la seguente proposta – atto di indirizzo.

Dal momento che il servizio pubblico – riconosciuto come tale da questa maggioranza – fornito dal centro natatorio alla cittadinanza colognese risulta indisponibile, dopo diverse interruzioni, dall’11 ottobre 2013 e che l’auspicata riapertura del centro non interverrà prima della fine dell’anno corrente;

considerato che nel bilancio di previsione 2014 è stata stanziata una cifra pari a 280.000 € denominata “canone gestione centro natatorio”, importo che verrà presumibilmente messo a disposizione della eventuale società subentrante, con un considerevole aumento rispetto ai 38.000 € originariamente previsti in Convenzione;

visto che in diverse sedute consiliari e sugli organi di informazione la maggioranza ha genericamente ammesso di avere parte delle responsabilità, attribuite indistintamente anche alla RUP (rimossa dal suo incarico) e agli altri attori parte di questa controversa e preoccupante vicenda, nei confronti dei quali (è bene ricordarlo) il Comune di Cologno al Serio tarda a tutelarsi giuridicamente;

ritenendo che la cittadinanza colognese non debba essere chiamata lei sola ad assumersi la responsabilità economica degli aumentati costi di un servizio del quale non usufruisce da nove mesi e che non utilizzerà almeno fino alla fine dell’anno, mentre l’aumento dell’addizionale Irpef allo 0,6% inciderà in maniera indifferenziata (in spregio al principio della progressività delle imposte) sui redditi di tutti i cittadini in una fase economica molto delicata;

i consiglieri comunali di progettoCologno

propongono

a questo Consiglio comunale

di approvare un atto di indirizzo per orientare il Consiglio a predisporre e approvare una variazione di bilancio nella quale parte dell’aumento dell’aliquota Irpef sia coperta dal corrispettivo economico dei costi delle indennità degli amministratori comunali:

chiedono dunque

agli Assessori, al Vicesindaco e al Sindaco di rinunciare a rimborsi ed emolumenti per il 2014, viste le manifeste responsabilità politiche nell’attuale situazione del centro natatorio.

I Consiglieri comunali di minoranza di Cologno al Serio

Chiara Drago, Roberto Zampoleri, Chiara Zambelli

 

, , ,

Leave a reply

** *

Your email address will not be published. Required fields are marked*